Screening

Screening
Screening della Depressione post - partum
La Ats-Assl Olbia, grazie alla sensibilità delle amministrazioni comunali del distretto di Olbia, hanno potenziato l’attività di prevenzione. Si tratta della più diffusa complicanza psichica del puerperio e colpisce una percentuale di donne tra il 10 e il 20%, con conseguenze per la salute della donna e, anche, del bambino
Screening del diabete
Parte il progetto sperimentale della Asl di Olbia che punta, attraverso il coinvolgimento attivo degli Istituti superiori della città, ad effettuare uno Screening di diagnosi precoce dei soggetti affetti da Diabete di tipo 2 e delle malattie Cardiovascolari
Numero verde e materiale
L'800 28 33 33 è il numero verde gratuito che la Asl di Olbia ha messo a disposizione della popolazione per gli screening della mammella, della cervice uterina e del colon retto.
Screening della mammella
Il test effettuato per lo screening del tumore della mammella è la mammografia, ovvero una radiografia delle mammelle. L'esame si esegue appoggiando le mammelle su un piano, dove vengono leggermente compresse e radiografate in senso orizzontale e in senso verticale.
Screening della cervice
Il test utilizzato per lo screening del tumore della cervice uterina è il Pap test: consiste in un prelievo, tramite una spatola e uno spazzolino, di alcune cellule di sfaldamento dal collo dell'utero, che muoiono e si staccano nel corso del normale processo di ricambio dei tessuti. Le cellule vengono strisciate su un vetrino, per poi venir colorate e analizzate al microscopio alla ricerca di eventuali cellule anormali.
Screening del colon retto
Per lo screening del tumore del colon retto si ricerca il sangue occulto nelle feci (Sof): questo esame permette di individuare l’eventuale presenza nelle feci di sangue invisibile a occhio nudo, oppure nascosto alla vista. Si esegue raccogliendo un campione di feci in un apposito flacone, successivamente analizzato in laboratorio.